Isis: un jihadista occidentale a capo della polizia religiosa

Hicham Chaib, il jihadista occidentale a capo della polizia religiosa
E’ forse il ‘poliziotto’ più temuto al mondo. Hicham Chaib, 31 anni, conosciuto anche come ‘Abu Haniefa’ e ‘Muhajirien As Shaam’, è ormai ai vertici della polizia religiosa di Raqqa, in Siria.

chiab-isis

 

C’è lui, secondo il Daily Mail, dietro le decine di decapitazioni, crocifissioni e amputazioni avvenute nella roccaforte dello Stato Islamico nel corso dell’ultimo anno. Cresciuto ad Anversa, in Belgio, da una famiglia cattolica, Chaib è stato uno dei primi occidentali ad unirsi all’Isis, nel 2013. Da allora ha salito tutti i gradini della scala gerarchia e ora è considerato uno degli elementi di spicco dell’organizzazione. Ma soprattutto Chaib è ritenuto responsabile dell’arruolamento di decine di nuove reclute in occidente.

Chahib è apparso in decine di nauseanti video di propaganda, che lo hanno portato a diventare un simbolo per gli estremisti belgi che vogliono unirsi all’Isis.

Prima di diventare un combattente del Califfato, Chaib ha lavorato come figura di alto livello all’interno di Sharia4Belgium – un gruppo islamista radicale, che è stato poi bollato come un’organizzazione terroristica dalla giustizia belga.

Ora il suo compito è quello di far rispettare la legge islamica terrorizzando la popolazione locale. Nulla sfugge all’occhio della polizia religiosa: nello Stato Islamico si può essere puniti per un velo troppo corto o per un gesto giudicato blasfemo. Lo scorso novembre la polizia religiosa ha istituito un corso obbligatorio di “sharia” (dall’arabo “legge islamica”) per avvocati e insegnanti di filosofia nella città siriana di Deir el Zor.

Per i “dotti” del Califfato islamico “imparare il diritto e esercitare la professione di avvocato è considerata apostasia”, e come tale va punita con la legge di Allah che è la morte.“

today.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -