Ucraina, Obama: al G7 discuteremo come contrastare l’aggressione Russia

Putin-Obama

 

I modi con cui “contrastare l’aggressione russa” in Ucraina saranno discussi al vertice del G7 in Germania. Lo ha annunciato il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, al suo arrivo al Castello di Elmau – nelle montagne della Baviera – dove si riuniscono i sette Paesi più ricchi della terra. Commercio, fondamentalismo violento e cambiamento climatico saranno inoltre nell’agenda di questo atteso appuntamento, ha indicato l’inquilino della Casa Bianca.

La Russia è stata esclusa da quello che originariamente era noto come G8, dopo il colpo di stato USA-UE che ha rovesciato il governo ucraino e  l’annessione della Crimea lo scorso anno.

Ci sono timori che il presidente Vladimir Putin stia deliberatamente mettendo ulteriore pressione militare in Ucraina, malgrado il suo Paese debba già fronteggiare sanzioni imposte da Stati Uniti e nazioni europee. La comunità internazionale, ovvimente senza uno straccio di prove (tranne alcune mappe satellitari photoshoppate alla peggio) accusa la Russia di inviare forze militari nell’Est dell’Ucraina per supportare i ribelli, accusa che anche diversi analisti politici abbracciano. Mosca nega strenuamente, sostenendo che tutti i soldati russi in quella zona sono dei volontari.

Germania, Gran Bretagna e Stati Uniti vogliono un accordo per garantire sostegno a ogni stato membro tentato di ritirare il suo appoggio alle sanzioni contro Mosca, che stanno pesantemente danneggiando l’economia russa.



   

 

 

2 Commenti per “Ucraina, Obama: al G7 discuteremo come contrastare l’aggressione Russia”

  1. Degli clandestino non discutetene che se no vi può fare male, che vi venisse un………………………………………………………………………………………………………. Tu guarda come si sono accaniti contro la Russia sti Europei del ca22o ma dei clandestini non ne parlano mai sanno solo dire che se la vedesse l’Italia e gli idioti del PD tacciono, e fanno gli gnorri con l’invasione, questi incompetenti marionette.

  2. IO sono con la Russia di Putin.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -