Prelevati 2000 clandestini in Libia, altre 10 imbarcazioni in viaggio. E’ invasione

Sono oltre 2mila i clandestini prelevati davanti alle coste della Libia dalle navi militari e quelle delle guardie costiere europee. Lo riporta il sito internet della Bbc. La Migrant Offshore Aid Station – Postazione di aiuto in mare ai migranti, una ong registrata con sede a Malta – ha annunciato di aver coordinato l’operazione insieme con navi italiane, irlandesi e tedesche.

La Guardia Costiera, riferisce la tv di stato britannica, non ha voluto confermare i numeri, ma ha indicato che sta cercando di aiutare un’altra decina di imbarcazioni. HMS Bulwark, una nave della Marina britannica, è inoltre diretta verso la Libia per fornire la sua assistenza in questo teatro di emergenza.

Il numero di migranti che tentano di raggiungere il Mediterraneao nella speranza di arrivare in Europa è aumentato di oltre il 10 per cento nei primi cinque mesi del 2015.

In Libia ci sono “tra 450.000 e 500.000 migranti” che attendono il momento di prendere il largo su carrette del mare alla volta dell’Europa. E’ quanto rivela il britannico Guardian citando il capitano di vascello Nick Cooke-Priest, comandante della Hms Bulwark, la grande nave d’assalto anfibio della Royal Navy impegnata nell’opera di salvataggio nel Mediterraneo.

Come i cosiddetti “migranti” stanno distruggendo l’Italia

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -