Prelevati 2000 clandestini in Libia, altre 10 imbarcazioni in viaggio. E’ invasione

Sono oltre 2mila i clandestini prelevati davanti alle coste della Libia dalle navi militari e quelle delle guardie costiere europee. Lo riporta il sito internet della Bbc. La Migrant Offshore Aid Station – Postazione di aiuto in mare ai migranti, una ong registrata con sede a Malta – ha annunciato di aver coordinato l’operazione insieme con navi italiane, irlandesi e tedesche.

La Guardia Costiera, riferisce la tv di stato britannica, non ha voluto confermare i numeri, ma ha indicato che sta cercando di aiutare un’altra decina di imbarcazioni. HMS Bulwark, una nave della Marina britannica, è inoltre diretta verso la Libia per fornire la sua assistenza in questo teatro di emergenza.

Il numero di migranti che tentano di raggiungere il Mediterraneao nella speranza di arrivare in Europa è aumentato di oltre il 10 per cento nei primi cinque mesi del 2015.

In Libia ci sono “tra 450.000 e 500.000 migranti” che attendono il momento di prendere il largo su carrette del mare alla volta dell’Europa. E’ quanto rivela il britannico Guardian citando il capitano di vascello Nick Cooke-Priest, comandante della Hms Bulwark, la grande nave d’assalto anfibio della Royal Navy impegnata nell’opera di salvataggio nel Mediterraneo.

Come i cosiddetti “migranti” stanno distruggendo l’Italia

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -