Londra non esclude missili nucleari USA in Gran Bretagna

kerry-Philip-Hammond

 

Il segretario al Foreign Office Philip Hammond non esclude la presenza in futuro di missili nucleari statunitensi a medio raggio sul suolo britannico se le tensioni con la Russia aumenteranno. Alla Bbc Hammond ha parlato di “segnali inquietanti”, anche se nulla indica che un attacco russo sia imminente, ma secondo lui il presidente Vladimir Putin “sta mantenendo aperte le sue opzioni” e “non ha escluso l’opzione militare” nei confronti dell’Ucraina. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -