Rapporti sessuali con giovani migranti: arrestato insegnante

La polizia ha arrestato un insegnante di religione di Augusta, nel siracusano, accusato di abusi sessuali e prostituzione minorile.

L’uomo, G.A., e’ stato sorpreso nella sua abitazione dagli agenti della Squadra mobile nel corso di un rapporto carnale con due minori. L’attivita’ investigativa nasce dalle dichiarazioni alla polizia di Roma da un migrante minorenne egiziano, giunto in Italia in uno sbarco di qualche mese fa ed ospite in una casa famiglia di Roma, secondo cui l’insegnante, nominato tutore di diversi minorenni, era solito consumare rapporti sessuali con giovani migranti ricompensandoli con regali o denaro.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -