Bologna: la burocrazia UCCIDE, tabaccaio si spara nel suo negozio

BOLOGNA – Il cadavere del titolare della tabaccheria delle Moline, Pierluigi Landi di 50 anni nella via omonima nel centro di Bologna, è stato trovato questa mattina all’interno del suo negozio. A fare la scoperta è stata la moglie nella tarda mattinata. L’uomo si ucciso sparandosi un colpo alla testa con una sua pistola regolarmente denunciata. Era presidente della Federazione Tabaccai sotto le Due Torri.

La burocrazia italiana UCCIDE – A quanto si apprende, è una tragedia della burocrazia e delle difficoltà economiche. Un anno e mezzo fa il commerciante aveva fatto un investimento oneroso per acquistare un immobile e avviare, a fianco dell’attività di tabaccheria, anche una di ristorazione. Ma i permessi e le autorizzazioni tardavano ad arrivare.



   

 

 

1 Commento per “Bologna: la burocrazia UCCIDE, tabaccaio si spara nel suo negozio”

  1. Condoglianze ai famigliari per prima cosa, detto ciò vorrei dire che qualcuno chi di competenza sicuramente dovrà averlo sulla coscienza questo signore!!!!!!!!!!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -