Poroshenko: la Russia ci vuole invadere, acquisteremo altre armi

Poroshenko

 

Il presidente ucraino, Petro Poroshenko, ha avvertito che esiste “una colossale minaccia” di una ripresa di combattimenti su larga scala nell’Ucraina orientale e ha chiesto alle forze armate di prepaparsi a difendere tutta la frontiera con la Russia dal pericolo di “una vera e propria invasione”.

Dopo gli scontri tra esercito e ribelli filo-russi che hanno fatto 24 morti in 24 ore, Poroshenko ha denunciato che piu’ di 9.000 militari russi si trovano sul territorio ucraino (ovviamente di questo non vi è alcuna prova oltre le sue chiacchiere) e ha annunciato che nel 2016 Kiev aumentera’ il bilancio per la difesa.

Donbass: l’Ucraina potrà calpestare leggi internazionali e diritti

Secondo un alto comandante separatista, Eduard Basurin, sono 14 i ribelli e 5 i civili morti nelle ultime 24 ore, mentre tra i feriti si contano 24 civili e 86 ribelli. Da Kiev, si parla di 5 soldati ucraini uccisi e 39 feriti.

Nel frattempo Gli alleati di Renzi (Kiev-USA-UE) bombardano anche le case a Donetsk. 6 civili uccisi

Preoccupazione e’ stata espressa anche dagli Stati Uniti che hanno minacciato Mosca, sottolineando che in caso di escalation ci saranno conseguenze. Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha chiesto a tutti di attuare pienamenet gli accordi di Minsk, a partire dal ritiro dell’artiglieria pesante. Da parte sua, la Russia ha accusato Kiev di cercare provocazioni alla vigilia del vertice del G7 in Germania e in vista del Consiglio europeo che il 25 giugno dovra’ decidere sul rinnovo delle sanzioni Ue a Mosca. “C’e’ sicuramente un evidente tentativo di destabilizzare la situazione, di provocare tensioni”, ha denunciato il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov. La pace nell’est dell’Ucraina e’ messa sotto “costante minaccia” dalle azioni di Kiev, gli ha fatto eco il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, sottolineando che Kiev “sta cercando di non adempiere ai propri obblighi” riguardo ai rapporti con i ribelli del Donbass. Intanto il Parlamento di Kiev, ha approvato una legge che autorizza il dispiegamento di forze straniere sul territorio nazionale ucraino per mantenervi la pace e la sicurezza. Il provvedimento subordina la presenza delle truppe a un mandato dell’Onu o dell’Ue ed esclude soldati di Paesi che siano coinvolti in “un’aggressione militare contro l’Ucraina”.



   

 

 

1 Commento per “Poroshenko: la Russia ci vuole invadere, acquisteremo altre armi”

  1. Ma non faccia il P….o, sii sincero e dica la verità di come stanno realmente le cose non dia la colpa alla Russia perché le può solo credere l’UE e gli USA parte interessata a tutto quello che è successo, io non credo a nulla di quello che dice questo signore, compra ma che compra se gli le da gli USA aggratiiissss.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -