Isis: tre gay lanciati giu’ da un palazzo di otto piani

gay-isis

 

I militanti del gruppo Stato islamico hanno ucciso tre giovani gettandoli dalla cima di un edificio di otto piani, nel centro in Mosul, in Iraq, accusandoli di essere omosessuali. Lo fa sapere il capo del Comitato di sicurezza della provincia di Ninive, Mohamed al Bayati, spiegando che le vittime avevano un’età compresa tra 25 e 30 anni.

Secondo alcuni testimoni locali, inoltre, l’Isis ha sospeso il transito di veicoli davanti all’edificio e ha radunato centinaia di persone affinché potessero assistere all’omicidio. Gli estremisti hanno anche diffuso alcune foto dell’episodio sul proprio account Twitter.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -