USA: tir contro pullman di italiani. Morti 3 turisti, 14 feriti

E’ di tre morti e 14 feriti il bilancio di un incidente tra un pullman che trasportava turisti italiani e un camion, nella contea di Monroe, in Pennsylvania.

incidente-italiani-USA

 
E’ quanto riferiscono l’emittente americana ‘Wfmz’ e una testata locale. Lo schianto e’ avvenuto sulla Route 380 che e’ stata chiusa al traffico per le operazioni di soccorso. Tra i feriti, quattro sono stati trasportati in ospedale in elicottero in gravi condizioni.

Secondo i media locali, il pullman e’ della societa’ Academy Charter che organizza tour negli Stati Uniti. Dalle prime indicazioni, e’ emerso che il tir avrebbe oltrepassato la linea dello spartitraffico e si sarebbe schiantato frontalmente con i pullman che procedeva in direzione opposta. Diverse persone sono rimaste bloccate per almeno due ore tra le lamiere, prima di essere trasportate in ospedale con numerosi elicotteri e ambulanze.

Erano tutti italiani i passeggeri del pullman che si e’ schiantato con un tir sulla Interstate 380, nella contea americana di Monreoe, 150 chilometri a nord di Philadelphia. Lo hanno riferito le autorita’ locali alla Nbc News. Sul fianco del bus c’e’ la scritta dell’agenzia di viaggi italiana ‘Viaggidea’ che aveva noleggiato il mezzo dalla Academy Bus. Il tour al quale partecipavano i turisti prevedeva l’arrivo fino alle cascate del Niagara e al Canada.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -