Milano: arrestato moldavo con mandato di cattura internazionale

Milano, dal tombino esce … il latitante internazionale

moldavo-tombino

 

MILANO – Si nascondeva in un cunicolo scavato sotto il manto stradale, accessibile grazie ad un tombino in via Stephenson. E’ stato individuato lì, dagli agenti del commissariato Quarto Oggiaro, un pregiudicato moldavo, I.C., di 32 anni, ricercato con un mandato di cattura internazionale per rapina e furti in abitazione. L’uomo dovrebbe scontare 15 anni di carcere.

L’ARRESTO – Il latitante, che aveva con sè un falso documento portoghese, ha cercato di scappare ma è stato bloccato dagli agenti intorno alla mezzanotte in largo Boccioni. Con lui c’era un complice e entrambi sono stati portati in questura. Un successivo controllo all’interno del cunicolo ha permesso di recuperare un sacco a pelo, dei vestiti e del cibo, segno che il 32enne utilizzava quel rifugio abitualmente nonostante sembra avesse anche una casa in cui viveva la moglie. (da Milano Today)

today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -