USA, Ron Paul: la CIA è un Governo segreto al di sopra della legge

 

Mentre alcuni fanno il tifo per la scadenza del Patriot Act – per quanto temporaneo possa essere – l’ex candidato presidenziale Ron Paul osserva: prima di applaudire un passo verso la trasparenza, si deve riconoscere la natura corrosiva della CIA, la gestione di un governo segreto di gran lunga al di sopra la legge.  SPUTNIK

“[La CIA] è una sorta di guardia pretoriana del presidente. Noi sappiamo … che ha mandato squadre di assassini, ha inviato le persone a monitorare Martin Luther King, e ogni sorta di cose come questa.”

“Questa è stata per me l’esperienza più spaventosa di Washington, e ci sono stati fondi neri. Non abbiamo mai saputo esattamente quanto denaro è stato speso”, dice Paul. Quei bilanci segreti hanno permesso alla CIA di svolgere alcune pratiche piuttosto oscure nel corso degli anni. Principalmente, omicidi.

“La prima volta che ho sentito parlare di un assassinio si trattava di Diem”, dice Paolo, riferendosi a Ngo Dinh Diem, ex presidente del Vietnam del Sud.

Paul e McAdams ( Institute of Peace and Prosperity) puntano il dito anche contro le operazioni della Cia con i droni. Nonostante il fatto che gli attacchi dei droni essenzialmente siano operazioni militari, e dovrebbero quindi essere sotto la giurisdizione del Pentagono, la maggior parte delle operazioni di droni in Yemen e Pakistan è stata effettuata dalla CIA.
E questa è solo la punta di un iceberg.

ron-paul

Manipolazione delle Opinioni globali

“Gli Stati Uniti hanno segretamente e apertamente influenzato le elezioni all’estero un certo numero di volte“, dice McAdams. “E ‘un segreto molto aperto che la CIA  infiltra il suo personale in organismi di controllo come l’OSCE.”

McAdams parla anche dell’ Operazione Mockingbird, un piano della CIA cominciato dal 1970 per pagare giornalisti europei e fare propaganda per influenzare l’opinione pubblica estera.

“C’è stata una denuncia su questo … un ex direttore di un importante quotidiano tedesco che ha detto che i giornalisti europei sono regolarmente pagati dalla CIA per pubblicare questo o quel pezzo di manipolazione”.

VIDEO – Il più famoso giornalista tedesco: mi dettava tutto la CIA, siamo di fatto una colonia

I media: strumenti di guerra non convenzionali diretti come marionette da forze esterne

Come ti condiziono la stampa: la denuncia che scuote l’America

Come i grandi media diffondono menzogne per convincere l’opinione pubblica

La nuova Dittatura della Propaganda e della Disinformazione

Marcello Foa: Come gli Spin Doctor manipolano i giornalisti

Ucraina

Uno dei più recenti esempi di ingerenza internazionale della CIA è la manipolazione della crisi Ucraina.

“Quando i popoli della parte orientale della [Ucraina] non hanno riconosciuto il colpo di stato sostenuto dagli Stati Uniti, sono stati chiamati  terroristi ed è stato affermato che dietro di loro c’erano i russi.”

Nessuna Speranza?

Per alcuni, il Freedom Act USA ed una legislazione adeguata possono essere il modo migliore per tenere a freno le agenzie di intelligence deviate. Ma, come fa notare Paul, molte leggi già esistono per applicare le limitazioni. Queste leggi vengono regolarmente ignorate. “Si tratta di un governo segreto della CIA completamente fuori controllo.”

Tuttavia, Paul conclude con una nota ottimistica, sottolineando che i giovani americani sono stanchi dello status quo. “In una vera repubblica, non c’è posto per un’organizzazione come la CIA,” dice il Dott Paul.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -