Isis, Gentiloni: la coalizione non fara’ alcun intervento di terra

La riunione a Parigi della coalizione internazionale contro lo Stato Islamico e’ servita a rilanciare il suo impegno in seguito alle recenti offensive dei miliziani jihadisti a Ramadi, in Iraq, e a Palmira, in Siria.

Ma, ha precisato il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, “assolutamente non si e’ parlato di un intervento a terra: l’Iraq ha chiesto un maggiore impegno, ma riguardo i rifugiati e, sul piano militare, per il training, i rifornimenti di munizioni, gli aiuti economici. La coalizione e’ consapevole – ha aggiunto il ministro – che lo scontro sul terreno e’ innanzitutto nelle mani degli iracheni”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -