Marò, l’India sbeffeggia l’Italia “partecipi al processo giudiziario”

MARO

 

Il ministro degli Esteri indiana, Sushma Swaraj, ha invitato l’Italia a “partecipare al processo giudiziario per far avanzare la vicenda” dei marò. Lo ha dichiarato rispondendo ad una domanda dell’ANSA a una conferenza stampa a New Delhi dedicata a illustrare un anno di attività di diplomatica.

Abbiamo ripetutamente sollecitato il governo italiano a unirsi al processo giudiziario – ha detto parlando in hindi – in quanto il caso è sub judice”. Secondo la Swaraj, l’Italia “non ha finora neppure partecipato al processo giudiziario. Se accetta di parteciparvi la vicenda potrà avanzare”.

Il capo della diplomazia indiana non ha accennato alla proposta di soluzione consensuale presentata l’anno scorso dall’Italia ed esaminata dal governo di New Delhi per risolvere il caso di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone trattenuti in India da tre anni. Nel delineare l’attività svolta nel primo anno di governo guidato dal partito della destra del Bharatiya Janata Party (Bjp), la Swaraj ha riferito che l’India ha avuto contatti, attraverso visite o incontri in sedi internazionali, con 101 nazioni in Africa, Nord e Sud America, Asia e Europa. (ANSA).



   

 

 

1 Commento per “Marò, l’India sbeffeggia l’Italia “partecipi al processo giudiziario””

  1. Prendere e portare a casa, siamo un popolo di……..,che abbiamo fatto ridere tutto il mondo con la storia dei Marò basta vedere anche le elezioni i pecoroni dopo quello che hanno subito e dovranno subire dai PDioti ancora li hanno votati, è Allucinante, chi c’era al Governo sul caso dei Marò? quali politici sono andati a fare la passerella di andata e ritorno in India? chi non ha fatto nulla x i 2 Marò sino ad oggi? a lor signori le risposte.
    VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNAAAAAAA! continuate a votare dove avete votato, che a me me ne può fregar di meno bene o male le risorse io le ho ma mi dispiace per le persone anziane solo per quelli

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -