Immigrati, Medici per i Diritti Umani: cara di Mineo non dignitoso

Il Centro di accoglienza per richiedenti asilo (CARA) di Mineo, la struttura di accoglienza che ospita in assoluto il maggior numero d’immigrati in Europa, fino a 4 mila, “è un modello incompatibile con la dignità della persona”. Lo hanno sottolineato i ‘Medici per i Diritti Umani'(Medu) in audizione alla Commissione parlamentare d’inchiesta sui centri per migranti.

Cara di Mineo - villette con parabole

Cara di Mineo – villette con parabole

Sovraffollamento. Isolamento della struttura rispetto al territorio. Tempi medi di permanenza di 18 mesi in attesa del completamento della procedura di riconoscimento della protezione internazionale (contri i 35 giorni previsti dalla legge): questi i problemi del Cara sottolineati dall’associazione, ma anche la mancata iscrizione dei richiedenti asilo al Servizio sanitario nazionale (in contrasto con la normativa vigente).

Disfunzioni nella fornitura ed accesso ai servizi di supporto psicologico e legale. Fenomeni di degrado, illegalità e violenza difficilmente gestibili come riconosciuto dalle stesse forze di polizia.

Centro immigrati Mineo, con palme e climatizzatori

Centro immigrati Mineo, con palme e climatizzatori

Cara di Mineo - Palestra e ludoteca per figli di immigrati

Cara di Mineo – Palestra e ludoteca per figli di immigrati

 

Campo di calcio al cara di Mineo

Campo di calcio al cara di Mineo

 

Preghiera islamica nel centro di accoglienza di Mineo

Preghiera islamica nel centro di accoglienza di Mineo

 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -