Razzismo a Padova: parrucchiera africana espone prezzi piu’ alti per i bianchi

Un tariffario diverso se a farsi taglio, capelli e barba sono clienti bianchi o clienti neri. Succede a Padova dove una parrucchiera africana ha deciso di differenziare le tariffe per i ‘white’ tenendo ben più basse quelle per i ‘black’.

razzismo

 

La denuncia, riferisce il “Corriere Veneto”, è arrivata dal sindaco Massimo Bitonci dopo che, nel pomeriggio di oggi, i vigili urbani hanno fatto irruzione nel negozio e sequestrato il listino dei prezzi.

“Agli ordini del comandante Antonio Paolocci, i vigili urbani di Padova hanno fatto irruzione in un parrucchiere africano a due passi dalla Stazione, ‘Gloria Coiffeur Beauty Center’ di via Tommaseo, e – scrive il giornale – hanno sequestrato alla titolare il tariffario esposto all’ingresso, dove i prezzi sono differenti a seconda del colore della pelle del cliente”.

“Ad esempio il taglio ‘White’ costa 10 euro, mentre quello ‘Black’ ne viene 6. E ancora la barba ‘White’ costa 5 euro, mentre quella ‘Black’ ne viene 3. ‘Questo è razzismo’ ha subito tuonato il sindaco Massimo Bitonci, supportato – conclude il giornale – dai fedelissimi Fabrizio Boron e Roberto Marcato, rispettivamente assessore comunale e presidente del parlamentino di Palazzo Moroni”.

adnkronos

Immediatamente dopo la diffusione della la notizia, come ormai quasi sempre accade, arriva il soccorso pro-immigrazione e la stampa si precipita ad intervistare la parrucchiera per dimostrare che il suo non è razzismo. (intervista nel video sotto)

Ovviamente per gli xenofili affetti da complessi di inferiorità sarà difficile ragionare obiettivamente e immaginare un prezzario di questo genere

Shampo= euro 5
Taglio= euro 10
Messa in piega= euro 12
Colore= 20 euro
Stiratura euro=8 euro eccc… ecc… pietosamente ecc…



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -