“Ingiustificato aumento di interessi”, preso a pugni direttore di banca

Litiga in banca e aggredisce il direttore e la cassiera

PADOVA – Ha aggredito il direttore della banca dopo essersi lamentato di un ingiustificato, per lui, aumento di interesse su un prestito. È accaduto nella filiale della Cassa di Risparmio del Veneto in piazzetta Modin, a Padova.

Protagonista un cliente di 67 anni che, dopo essersi presentato in banca per chiedere spiegazioni sull’aumento di interesse, prima si è avventato contro la cassiera, lanciandole contro una tastiera, poi si rivolto al direttore, un uomo di 33 anni, colpendolo con un pugno alla spalla.

Immediato l’intervento dei carabinieri, ma al momento non sono state depositate denunce. (da PadovaOggi)

.today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -