Dall’Italia 470mila euro di aiuti per i rifugiati in Nigeria e Camerun

E’ partito  dalla Base logistica delle Nazioni Unite (UNHRD) di Accra per la località di Maroua, nel Nord del Camerun, un volo umanitario organizzato dalla Cooperazione Italiana per fornire assistenza alle migliaia di sfollati interni camerunensi e rifugiati nigeriani – 74.000 secondo le stime delle Nazioni Unite – che hanno trovato riparo nelle aree del Nord del Camerun a causa delle violenze del gruppo terroristico fondamentalista “Boko Haram”.

Il volo trasporta beni di prima necessità e beni di soccorso quali tende, generatori di emergenza, potabilizzatori, taniche e serbatoi di acqua, coperte, kit sanitari, kit igienici, cucine e vettovaglie da campo. L’ONG italiana INTERSOS provvederà alla distribuzione dei beni.

La spedizione – del valore complessivo di circa 120.000 Euro – si aggiunge al contributo di 350.000 Euro destinato all’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) stanziato dalla Cooperazione Italiana per sostenere le attività di assistenza a rifugiati, sfollati interni e comunità ospitanti nel nord del Camerun.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -