Non compra braccialetti sulla spiaggia, turista sculacciata da nordafricano

 

JESOLO (VENEZIA) – Due donne hanno raccontato di essere state “sculacciate” da un venditore abusivo sulla spiaggia dopo che si erano rifiutate di acquistare dei braccialetti. Il fatto è stato riferito dal quotidiano Il Gazzettino.

I.F. e F.F., 60 anni, stavano prendendo il sole sui lettini in un tratto di spiaggia vicino piazza Marina quando un ragazzo di origine nordafricana si sarebbe avvicinato a loro proponendo la propria merce. Una scena a cui ormai da anni siamo abituati sulle nostre spiagge, ma che poi ha avuto un risvolto insolito.

Le due donne si sarebbero rifiutate di acquistare la merce contraffatta e il ragazzo, che si era seduto sul loro lettino, per tutta risposta avrebbe prima cercato insistentemente di convincerle all’acquisto, intromettendosi nella loro conversazione, e poi avrebbe colpito a mano aperta il sedere di una delle due, andandosene via ridendo. Sconvolte per l’accaduto, ma temendo di essere prese per razziste, le due donne hanno puRtroppo ritenuto opportuno di giustificarsi ed hanno specificato che nella loro denuncia non c’è alcun giudizio razziale, ma solo etico. (da VeneziaToday)

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -