Lotta al sessismo? Mostra hot nella sede del Pd

La lotta al sessismo? Solo una battaglia di facciata….

mostra-treviso

TREVISO – È diventata un caso la mostra fotografia “Senxuality Woman” di Luca Corazza esposta nella sede trevigiana del Partito Democratico. Promossa dall’avvocato Emanuela La Malfa, candidata Pd alle ultime comunali, ha suscitato un dibattito acceso sia tra i big dem sia tra i militanti.

Scrive La Tribuna di Treviso: “In seno al partito, dalla segreteria ai consiglieri comunali, dai militanti agli organizzatori, nasce un inedito e davvero singolare caso politico artistico. In piena campagna elettorale per le regionali. Imbarazzi, no comment, mal di pancia, non solo di militanti del Pd cittadino. E poi discussioni roventi, sfoghi su Facebook, e-mail del segretario cittadino”. La mostra resterà in programma dal prossimo 16 maggio fino al 24, ospitata nei locali della sede dl Pd ma senza che il nome o il simbolo del partito venga in alcun modo ufficialmente collegato ad essa.

“Misure decise dopo che in questi giorni le immagini più forti della mostra hanno fatto insorgere diversi iscritti – si parla di lati ‘B’ in primo piano, e altre foto ‘impattanti’ – e abbiano indotto militanti e big a chiedere espressamente che la mostra non fosse organizzata. Anche qualche maschietto ha ricordato la storica sensibilità del Pd sulla parità di genere, sulla piena dignità della donna, sul rispetto del corpo. Si è scatenato il dibattito e c’è chi ha parlato di moralismi, invitando a ‘non essere bacchettoni’. E chi ha risposto criticando senza mezzi termini le immagini di Corazza”. Le foto più saranno esposte in appositi book e non saranno appese alle pareti..

“Emblematico lo sconforto di due big del partito. Uno allargava la braccia sconsolato: ‘Qui preferiscono fare mostre fotografiche…’. Un altro sospirava: ‘Ma perché siamo così bravi a farci del male da soli?'”.

.today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -