Navi tedesche traghettano 424 clandestini a Reggio Calabria

 

Sono 424 i migranti giunti ieri nel porto di Reggio Calabria a bordo delle navi militari tedesche Hessen e Berlin, che hanno effettuato interventi di PRELEVAMENTO in mare. La Prefettura ha coordinato gli interventi di assistenza, soccorso ed accoglienza dei migranti, di nazionalità prevalentemente somala ed eritrea.

Tra i 424 migranti ci sono 74 donne ed una decina di minori. Dopo le cure sanitarie sono stati trasferiti secondo il piano predisposto dal Ministero dell’Interno.



   

 

 

4 Commenti per “Navi tedesche traghettano 424 clandestini a Reggio Calabria”

  1. Ci mancavano i Tedeschi a fare le barzellette su noi Italiani! grazie al PD e tutti i. Ma se stanno sulla nave Tedesca stanno sul suolo Tedesco, ma visto che le figure degli sgomberi con questo Governo a mio modesto parere non legittimo in quanto nessuno li ha mai votati dal primo all’ultimo non mi sento rappresentato ne quantomeno come molti fanno la fila e li pagano pure per votarli mi riconsolo in quanto la figura degli sgombri io non la ho fatto e non intendo farla ma sicuramente quelli che li hanno votati e addirittura pagati quelli si che fanno la figura di m. e di sgombri.

  2. Proprio così: armai siamo la barzelletta del secolo. Ci facciamo sequestrare due militari e li lasciamo in india per più di 3 anni senza sapere cosa fare, abbiamo milioni di italiani sul lastrico senza lavoro e casa e manteniamo i clandestini che tutti, gentilmente, ci portano nei porti

  3. nicozerocinquenove

    reggio calabria ?! perchè Hannover era già tutto occupato ?

  4. Ma che commento dobbiamo Lasciare? La nostra bella Italia in mano a questa sinistra.Siamo la vergogna, e gli zimbelli di tutta l’Europa. Ma è possibile che Dove intervengono navi francesi, tedesche, spagnole.Per così dire, salvano questa gente. Li vengono a SCARICARE TUTTI QUI IN ITALIA.I nostri governanti, hanno fatto diventare l’Italia un paese Di merda!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -