Urla «Italiani di merda» e diventa violento: sprangate a tutti

Padova – Attimi di autentica paura, ieri notte, nella palestra della parrocchia del Buon Pastore all’Arcella sede dei padri rogazionisti in via Minio.

nigeriano

 

Come scrive il gazzettino – Durante la festa per il calcio giovanile della Juvenilia, un nigeriano già noto alle forze dell’ordine, armato di spranga ha picchiato due dirigenti della società mandandoli al pronto soccorso. Poi è scappato ed è stato arrestato sul cavalcavia Borgomagno, dove prima di essere bloccato ha ferito quattro poliziotti.

Tutto è iniziato dopo la mezzanotte quando due dirigenti della società di calcio si sono accorti di una persona all’interno della struttura. Appena si sono avvicinati l’uomo, un nigeriano in bicicletta, armato di spranga li ha insultati gridandogli “italiani di m…”. Uno dei due dirigenti di 44 anni lo ha fotografato con il telefono cellulare e l’africano è diventato violento.



   

 

 

2 Commenti per “Urla «Italiani di merda» e diventa violento: sprangate a tutti”

  1. E meno male che era già conoscente delle forze dell’ordine se no chi sa cosa poteva succedere, ma questi delinquenti che li proteggono a questa gentaglia cosa dicono adesso quale scusa hanno da prendere, poi I Giudici che dicono? può essere che i tutori dell’ordine debbono prendere sempre le botte gratuite da questi delinquenti recidivi di reati su reati?

  2. GIA’ NOTO ALLE FORZE DELL’ORDINE.???

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -