Yemen, nuovo video Isis: 15 soldati uccisi, 4 decapitati perché “apostati”

Lo Stato Islamico mostra di aver ucciso 15 soldati in Yemen, quattro dei quali sono stati decapitati. Lo riferisce il SITE, gruppo americano di monitoraggio dei siti jihadisti, che cita un video nel quale si vedono estremisti dello Stato Islamico che affilano coltelli davanti a prigionieri inginocchiati che chiedono pietà.

Poi vengono decapitati quattro prigionieri accusati essere “apostati”. Altri dieci prigionieri vengono bendati e uccisi con un colpo d’arma da fuoco in fronte. Il quindicesimo viene crivellato di proiettili.

Il video sarebbe stato girato dal sedicente centro stampa di Shabwa, un governatorato nel centro dello Yemen in mano a estremisti che hanno giurato fedeltà allo Stato Islamico.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -