Orrore in Sudafrica, uccide il rivale in amore e ne mangia il cuore

Cannibal Killer Pleads Guilty

 

SUDAFRICA – Andrew Chimboza, 35enne cittadino dello Zimbabwe, è stato condannato in Africa del Sud a 18 anni di carcere per aver pugnalato a morte il rivale in amore e, non contento, avergli mangiato il cuore.

L’uomo ha ammesso di aver ucciso il 62enne Mbuyiselo Manona – che lo aveva accusato di essere l’amante della moglie – e di aver iniziato a mangiarne il cuore, “con coltello e forchetta”; secondo gli psichiatri che lo hanno ascoltato in carcere Chimboza avrebbe spiegato di essere stato spinto dalla donna a commettere il delitto, senza però fornire alcuna giustificazione dell’atto di cannibalismo.

Il giudice, considerata la brutalità dell’omicidio e la mancanza di rimorsi dimostrata dall’assassino, ha optato per una pena pesante nonostante l’uomo non avesse precedenti penali.

today.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -