“Nuovi inglesi”, 15enne jihadista dalla Siria: “Sogno di decapitare un infedele”

amira-jihad

 

Anche la jihad usa i social network, lo sapevamo. Ma quello che stupisce del profilo di Amira è che lei su Twitter e Facebook sembra una delle sue tante coetanee quindicenni. Ma lei nel giro di poche settimane si è dichiarata estranea al mondo in cui vive ed è fuggita da Londra con due coetanee per offrirsi in sposa agli uomini dell’Isis in Siria.

GB, tre ragazzine fuggono in Siria per unirsi ai jihadisti

jihadiste-gb

Da qui ha ricominciato a mandare tweet: mescolando banali foto di pollo fritto e patatine fritte che i jihadisti continuano a farle mangiare a sinistri scambi di messaggi con amiche che ne condividono il destino e sognano di decapitare un “infedele”. “Quanto vorrei decapitare adesso qualche kafir infedele” scrive a un’amica sul suo profilo.

Dal profilo di Amira – partita dopo aver mentito ai genitori («vado a un matrimonio», aveva detto) saltano fuori pure tweet vecchi di pochi mesi che raccontano una ragazza diversa, felice per la vittoria del Chelsea contro lo Swansea nella Premier League inglese o ancora interessata alla moda casual. “

today.it



   

 

 

1 Commento per ““Nuovi inglesi”, 15enne jihadista dalla Siria: “Sogno di decapitare un infedele””

  1. Claudio Franza

    15 anni da noi è scherzosamente etichettataa come l’età della “stupidera. “. Si perseguono ciecamente ideali bellissimi ma irrealizzabili. Più avanti si realizza che la realtà è ben diversa dai sogni e si diventa “pragmatici” e realisti ma intanto molti hanno intrapreso strade disastrate.
    .

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -