Italicum, Napolitano: non entro in questo terribile garbuglio

lapresse - matthias - Quirinale - giornate dell'Informazione

Sul ricorso alla fiducia da parte del governo sulla legge elettorale “non faccio una valutazione, che appartiene soltanto al governo e alla forze politiche che si confrontano con esso in Parlamento”. Lo ha detto il Presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, a margine della presentazione di un libro a Palazzo Giustiniani.

“La storia di questa legge elettorale – ha aggiunto – e’ una cosa talmente ingarbugliata… Abbiamo anche avuto il caso senza precedenti di una forza politica che ha votato per questa legge in un ramo del Parlamento e che nell’altro ramo solleva una questione di incostituzionalita’. Non entro – ha concluso – in questo terribile garbuglio”.

Poi, per mantenere intatto il suo stile, che mai è stato imparziale, attacca forza italia mentre le lacerazioni maggiori per questa legge elettorale sono interne al PD



   

 

 

1 Commento per “Italicum, Napolitano: non entro in questo terribile garbuglio”

  1. E come mai Napolitano, ora dice che non entra in questo garbuglio, ma prima mi sa che e………………………………………………………………………………………………….!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -