Alfano: non bisogna bloccare i profughi, ma distribuirli nei Paesi UE

alfano

 

Per quanto riguarda l’immigrazione illegale via mare verso l’Italia “non bisogna bloccare i profughi lì, ma il nuovo passo è convincere l’Europa che una equa distribuzione non può essere su base volontaria ma ci deve essere una regola: il carico dei migranti è sempre su cinque-sei Paesi, ma l’Europa è fatta da 28”.

Così il ministro dell’Interno, Angelino alfano, a margine di un suo intervento al Salone della giustizia, a Roma.”Dobbiamo stroncare il traffico di esseri umani – ha continuato – andando fino in fondo nel capire che fine fanno i soldi dei trafficanti: è la missione della comunità internazionale”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -