Camera, De Lorenzis (M5S) alla Boldrini “Venduta”. Lei: “ne dovra’ rispondere”

“A nome del governo pongo la questione di fiducia”. Lo ha detto in Aula il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi. Le parole del ministro vengono accolte da un boato delle opposizioni, che protestano contro il governo.

Duro scontro tra i 5 Stelle e Laura Boldrini. La presidente della Camera sta spiegando i motivi regolamentari in base ai quali ha acconsentito a che il governo ponesse la fiducia sulla legge elettorale. Ma i grillini non ci stanno e dai banchi dei 5 Stelle il deputato Diego De Lorenzis grida: “Venduta”.

Boldrini alza la voce: “lei ne dovra’ rispondere”. E quando i 5 Stelle in massa protestano e urlano, Boldrini li bacchetta: “continuate con gli insulti perche’ non sapete argomentare, liberi di insultare, complimenti”.

Consentendo la fiducia sull’Italicum “di fatto lei sta dando seguito all’epoca fascista”. Così il deputato pentastellato Davide Crippa in Aula. E’ un’altra delle gravissime accuse rivolte dai deputati del M5S alla presidente della Camera Laura Boldrini, dopo il suo annuncio di non potersi opporre alla fiducia sull’Italicum.



   

 

 

3 Commenti per “Camera, De Lorenzis (M5S) alla Boldrini “Venduta”. Lei: “ne dovra’ rispondere””

  1. A che serve argomentare, quando chi preposto ad ascoltare é sordo?

  2. HAHAHAHAHAHA . CON LA FIDUCIA ; TOCCA A LORO IL CERINO ACCESO. … CHE SI Fà.? CI BRUCIAMO LE DITA .? OD ASPETTIMO L’INVITO PER IL BALLO DI SAN “SILVESTRO”.?

  3. Il M5s ha fatto bene!La Boldrini ha uno spessore politico pari allo squallore che deriva da questa maggioranza!Basta vedere “la tagliola” usata incostituzionalmente alla camera.Non è che è schierata…di più!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -