Ancona: Salvini contestato da immigrati e centri sociali

Nelle Marche un covo di terroristi al Qaeda, immigrati e centri sociali contestano Salvini?

Il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, e’ stato accolto con insulti, lanci di uova, pomodori e bottiglie in piazza Roma, ad Ancona, seconda tappa del tour nelle Marche in occasione delle elezioni regionali. A manifestare sono stati rappresentanti dei centri sociali, che hanno protestato contro la visita dell’esponente leghista anche con uno striscione (‘Mai con Salvini. Le Marche ti rifiutano’) e hanno acceso un fumogeno.

ancona-salvini

La piazza era presidiata dalla polizia, che ha contenuto la protesta dei centri sociali, i quali si erano dati appuntamento attraverso i social. Salvini, che indossava la felpa personalizzata con la scritta ‘Marche’ che gli era stata contestata in mattinata a Fano, e’ riuscito a trattenersi per qualche minuto al gazebo della Lega Nord e ha salutato il coordinatore regionale di Fdi, Carlo Ciccioli, con il quale c’e’ una convergenza unica sul candidato governatore, Francesco Acquaroli, ma non sulle liste, che saranno separate.
Il tour nelle Marche del leader del Carroccio proseguira’ nel pomeriggio a Porto Recanati (Macerata), dove Salvini visitera’ l’Hotel House. (AGI) .

salvini-ancona



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -