“Nuovi italiani”, da Ravenna 5 partiti per arruolarsi nell’Isis

Isis: fermato Ravenna; Polizia lo ha stanato su Fb e in chat

 

Il Gip di Ravenna ha convalidato il fermo e confermato il carcere per Noussair Louati, il 27enne tunisino bloccato dalla polizia a Ravenna nella notte tra martedì e mercoledì con l’accusa di volersi arruolare nell’Isis a fini terroristici.
Secondo il Gip, gli elementi finora raccolti contro di lui “appaiono integrare i profili penali previsti” dalla nuova norma emanata “per il contrasto al terrorismo internazionale”, e in particolare “il fenomeno dei cosiddetti foreign fighter”.

bergoglioNoussair Louati, 27enne fermato a Ravenna con l’accusa di essersi arruolato nell’Isis, faceva parte della “medesima associazione di militanti jihadisti attiva nella provincia” romagnola “di cui facevano parte altri cinque tunisini di recente partiti per la Siria”. L’ha riportato il Gip nell’ordinanza con la quale ha accolto la richiesta della custodia in carcere. Quattro sono già “deceduti in combattimento o durante la permanenza in campi d’addestramento”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -