Scuola occupata trasformata in supermercato della droga, marocchini arrestati

spaccio-droga

 

Una scuola occupata, quella di via Cardinal Capranica, trasformata in un vero e proprio supermercato della droga. Avveniva infatti poco fuori dalla struttura lo spaccio che ha portato gli uomini del commissariato Primavalle ad arrestare due persone e a sequestrare oltre 5000 dosi di hashish, nascoste all’interno della struttura.

Gli agenti del commissariato di zona, diretti dal dott. Carlo Musti, si sono appostati poco distante e hanno colto sul fatto due persone, già individuate nei giorni precedenti, sospettate di essere i pusher, che avevano tra i loro clienti soprattutto gli alunni del vicino Istituto Superiore. Entrambi sono cittadini marocchini e abitano nelle stanze occupate dell’edificio in cui svolgono la loro attività illecita.

Uno di essi, un 48enne, è stato sorpreso a nascondere la droga in un grosso vaso appena fuori la sua abitazione. Con l’aiuto dei cani antidroga del Reparto Cinofili è stato possibile ritrovare lo stupefacente sotterrato nascosto in un calzino, mentre il resto della sostanza, hashish, era in casa, diviso in panetti, insieme ad un bilancino di precisione e oltre 300 euro in banconote di piccolo taglio.

L’altro spacciatore invece, di 37 anni, teneva tutto in una baracca di fortuna che si trova all’interno della recinzione della struttura, di cui possedeva le chiavi, qui sono stati trovati altri 700 gr di hashish all’interno di uno scrigno. Con tutto lo stupefacente sequestrato potevano essere realizzate circa 5000 singole dosi. I due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.

Duro il commento del presidente di Movimento Capitale Marco Visconti: “Il municipio XIV e il suo presidente Valerio Barletta e l’assessore Ivan Errani continuano a dimostrare sul tema delle occupazioni una colpevole superficialità. Gli insediamenti abusivi e i palazzi occupati rappresentano ovviamente delle zone franche dell’illegalità. Un municipio che assiste inerme a un’ingiustificata proliferazione delle occupazioni e che, anzi, pare giustificarsi quando è costretto a sgomberarle – prosegue Visconti – è un municipio che finisce per favorire la criminalità e il degrado. Da mesi – conclude Visconti – chiediamo con forza lo sgombero della scuola occupata a via cardinal Capranica e oggi più di ieri siamo certi che il municipio saprà provvedere immediatamente, evitando così di aggravare le sue colpe oggettive”

romatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Scuola occupata trasformata in supermercato della droga, marocchini arrestati”

  1. Finalmente qualche buona notizia, Signori Giudici buttate le chiavi, ve ne saremo grati.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -