ONU alla UE: accogliete un numero di rifugiati “significativamente piu’ alto”

onu

 

Poche ore prima del summit UE sull’immigrazione che si è svolto questo pomeriggio,, l’Onu ha espresso le sue perplessita’. L’Ue dovrebbe creare canali per favorire l’immigrazione regolare, impegnarsi a ricevere un numero di rifugiati “significativamente piu’ alto” e mettere a punto urgentemente un’operazione di ricerca e salvataggio in mare dei migranti, hanno sottolineato in un comunicato congiunto gli Alti rappresentanti dell’Onu per i diritti umani e per i rifugiati, Zeid Raad Al Hussein e Antonio Guterres, il rappresentante speciale Onu per le migrazioni, Peter Sutherland, e William Lacy Swing, capo dell’organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim).

“I leader europei mettano al primo posto la vita umana, i diritti e la dignità allorché sono chiamati oggi a trovare un accordo sulla risposta comune alla crisi umanitaria nel Mediterraneo”, esorta l’Onu nel comunicato, auspicando “una robusta operazione di soccorso guidata dagli Stati, proattiva e adeguatamente finanziata”, la “creazione di adeguati canali di migrazione sicura e regolare” e l’impegno ad “accogliere un numero sensibilmente più alto di rifugiati”.

ONU: proseguire Mare Nostrum, in Europa serve manodopera a bassa qualifica

I profughi? Sono persone sequestrate e poi vendute ai trafficanti

Operazione Mare Nostrum: l’ONU paga clandestini per venire in Italia

L’ONU vuole un «rimpiazzo» in Italia: 26 milioni di immigrati entro il 2050

Per il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, gli scafisti “vanno contrastati con tutta la forza e il vigore possibile” perche’ “non si puo’ accettare l’idea che il Mediterraneo sia un grande cimitero per chi cercava una vita migliore e aveva delle speranze”.

“Penso ci siano le condizioni per cambiare l’approccio” dell’Europa, “sono ottimista sul fatto che possiamo portare a casa il segno che finalmente qualcosa in Europa e’ cambiato”, ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Il premier britannico, David Cameron, ha confermato l’offerta di una nave da sbarco, due motovedette e due elicotteri, ma ha insistito perche’ “le persone salvate siano portate nei Paesi sicuri piu’ vicini come l’Italia e che non chiedano asilo nel Regno Unito”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -