Gli ritirano la patente, agente di commercio 37enne si toglie la vita

Imola – Dozza Imolese: si ammazza tagliandosi la gola dopo un controllo della Municipale
Tragedia a Dozza Imolese, dove un uomo di 37 anni si è ucciso tagliandosi la gola con un paio di forbici. E’ successo l’altra notte.

L’uomo si è ammazzato mentre tornava a casa, dopo essere stato fermato per un controllo dalla Polizia Municipale. Lo riferisce Ansa, aggiungendo che il 37enne, rappresentate di commercio, sottoposto all’alcol test sarebbe risultato positivo. Così gli agenti avevano provveduto a ritirargli la patente.
A riaccompagnato nei pressi di casa era poi stato un amico. Poco più tardi la terribile notizia. L’uomo è stato trovato in strada con le forbici piantate in gola. Sono stati allertati i soccorsi, vani i tentativi di rianimarlo.“

bolognatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -