Orrore in Francia: bimba di 9 anni violentata e strangolata, fermato un polacco

Sad Young Blonde Child

 

Orrore nel nord della Francia: e’ stato ritrovata morta la bambina di nove anni che mercoledi’ era stata rapita davanti alla madre a Calais. Il corpo della piccola, di nome Chloe’, e’ stato rinvenuto in bosco: era nuda e sarebbe stata violentata prima di essere strangolata, hanno riferito fonti di polizia al giornale La Voix du Nord.

Gli agenti hanno fermato il polacco di 38 anni proprietario delll’auto rossa che era stata vista allontanarsi con la bambina. Il malvivente era ubriaco ed e’ risultato avere pesanti precedenti per furti e violenze: nel 2010 era stato condannato a sei anni di carcere e a non rimettere piu’ piede nella zona.

La madre della piccola, la 43enne Dorothee’, aveva raccontato il dramma di mercoledi’ pomeriggio quando Chloe’ stava giocando nel giardino di casa e lei e’ rientrata pochi minuti per cambiare i pannolini agli altri due figli di quattro e cinque anni. Quando e’ tornata fuori, ha visto l’auto che fuggiva con Chloe’ all’interno e non ha potuto far altro che urlare tutta la sua disperazione. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -