180mila nomadi in Italia, 1 su 5 non comincia la scuola

nomadi

 

Sono circa 180 mila i rom e sinti presenti in Italia. Di questi, circa 40 mila vivono nei campi nomadi. Un bambino su 5, tra quelli che crescono in insediamenti formali o informali, non inizia neanche il percorso scolastico. Solo l’1% potrà frequentare la scuola superiore, mentre l’accesso all’università sarà prossimo allo 0%.

Del resto, come spiegano le due minorenni nel video, lavorando e studiando non si possono guadagnare 900-1000 euro al giorno

RUBIAMO MILLE EURO AL GIORNO, MICA VORRAI LAVORARE! Da non credere!

Per la Presidente della Camera, Laura Boldrini, non c’è dubbio: “La dimensione del campo rom va superata, non fa onore al nostro Paese. L’Europa dei diritti ci chiede che non sia utilizzata la politica dei campi, il nostro Paese deve ascoltare tale richiamo”. E’ un “falso mito” pensare che queste persone siano contente di vivere così, ha stigmatizzato Boldrini (sbugiardata dal video sopra), al termine di un incontro a Montecitorio con l’associazione e una delegazione di donne rom

Video – Furto in casa, la destrezza di una nomade di SOLI 13 anni

 

 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -