Servizi segreti francesi accusano gli USA: “Menzogne della NATO sull’Ucraina”

francia-general-Christophe-Gomart

 

Il generale francese Christophe Gomart, a capo della Direction du Renseignement Militaire, ha lasciato tutti di stucco quando, di fronte alla camera bassa del parlamento francese, ha pronunciato queste parole: “Il vero problema all’interno della Nato è che l’intelligence Usa è predominante, a differenza della francese.

La Nato ha infatti annunciato falsamente che i russi avrebbero invaso l’Ucraina, mentre, secondo le informazioni del Drm (servizi segreti francesi) non vi era alcuna evidenza a sostegno di questa ipotesi”.

E sulla questione ucraina il Generale non ha usato mezzi termini: “Dalle nostre osservazioni era chiaro che i russi non avevano mai dispiegato alcun comando o logistica – compresi ad esempio ospedali da campo -, come nessun battaglione di movimento, tali da poter prendere in considerazione un inizio di invasione militare. La realtà dei fatti ha dimostrato che avevamo ragione. Se poi dei soldati russi sono stati effettivamente visti al di là del confine ucraino è stato più che altro uno stratagemma per far pressione sul presidente ucraino Poroshenko che un tentativo di invasione”.

il giornale



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -