Boldrini fa la splendida: a chi mi insulta rispondo con un sorriso

boldrini

 

La presidente Boldrini ha cambiato idea e pare che non chiami piu’ la Digos per ogni sciocchezza. “A chi insulta e si esprime con volgarità io rispondo con un gran bel sorriso. La politica delle volgarità e degli insulti personali la lascio fare ad altri. Evidentemente non hanno altro da offrire al Paese”.

Così la presidente della Camera Laura Boldrini risponde al segretario della Lega che l’aveva definita “il nulla fatto donna”.

In passato la Boldrini si è resa ridicola Professore pensionato scrive lamentele alla Boldrini, lei gli manda la Digos a casa

La frase incriminata “In Italia, per farsi ascoltare, un cittadino onesto può solo spararsi o sparare”. Queste parole pronunciate alla segreteria del presidente della Camera, sono costate al professor Giovanni Falcetta una perquisizione domiciliare, ai sensi dell’art. 41 del Tulps (ovvero senza il mandato di un pm, per il sospetto di trovare armi non denunciate).

Ma l’ex professore, forzatamente pensionato, si è rivelato armato solo della propria rabbia, come hanno dovuto constatare nel verbale gli agenti di polizia giudiziaria del Commissariato di Crema. Falcetta è uno degli oltre seimila insegnanti che sono stati messi forzatamente in riposo avendo maturato 40 anni di contributi. A causa la norma introdotta da Renato Brunetta e confermata dalla riforma Gelmini.  […]

La Boldrini ti manda la Digos se la critichi e si lamenta per la libertà di espressione

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -