Il bue dice cornuto all’asino. NATO: lo staff russo in UE è infarcito di spie

obama-spy

 

La Nato impone alla Russia la riduzione dello staff della delegazione a Bruxelles. Malgrado la cancellazione dei programmi congiunti in seguito alla crisi in Ucraina, Mosca mantiene uno staff di 50 persone che la Commissione intelligence dell’Alleanza ritiene eccessiva perché infarcita di spie, come rende noto il New York Times. Per questo, dovrà essere ridotta a 30.

Come tutti gli altri 40 paesi partner in quella che viene presentata come una riorganizzazione amministrativa che tuttavia nei fatti investe solo la Russia.

Adnkronos



   

 

 

1 Commento per “Il bue dice cornuto all’asino. NATO: lo staff russo in UE è infarcito di spie”

  1. Spie? E che dire allora di quanto dichiarato dal responsabile dei servizi segreti svizzeri (vedere il blog di Marcello Foa su Il Giornale) riguardo al fatto che enti Statunitensi spiano oltre il 90% delle email del mondo?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -