“Vietata la sosta ai nomadi”, ordinanza del sindaco di Albettone (Vicenza)

sosta-nomadi
Un’ordinanza che farà discutere, ma Joe Formaggio è abituato alle critiche degli xenofili. Lui, sindaco di Albettone (provincia di Vicenza) aveva scatenato la polemica anche per le magliette che aveva fatto stampare con la scritta “Io sto con Stacchio”, ovvero il benzinaio che uccise un bandito che aveva tentato una rapina. Adesso il sindaco ha deciso di prendere una posizione decisa nei confronti dei nomadi con l’ordinanza che vieta loro la sosta.

“Ci sono stati dei furti in passato, quando erano state viste carovane e altri ‘baldacchini’ vari. Noi rotture di c…non ne vogliamo. Facciamo come nel Far West, quando scrivevano gli avvisi alle porte del paese. Ecco, noi lo abbiamo scritto, i rom non li vogliamo”. Formaggio dice di essere costretto a dormire “con il fucile” sotto il cuscino; un’arma regolarmente denunciata che in diverse occasioni ha mostrato come ‘deterrente’ per i malintenzionati.

Il provvedimento è stato preso per ragioni igienico-sanitarie, visto che il Comune non è dotato di piazzole per la sosta e attacchi per gli scarichi. Ma il sindaco aggiunge che c’è anche un’altra ragione non meno importante: bisogna impedire a Rom e Sinti di fermarsi, perché “i campi nomadi sono covi di criminalità”.



   

 

 

3 Commenti per ““Vietata la sosta ai nomadi”, ordinanza del sindaco di Albettone (Vicenza)”

  1. Grande Sindaco, pura e santa verità.

  2. Veramente un sindaco che sa come usare la poca autorità ‘statale’ di cui è investito a favore dei suoi cittadini!! Complimenti!!

  3. Bei tempi quaNdo gli Zingari vennero costretti a “fermarsi” .Mettere le radici.!
    Bei tenpi quando si dormiva a porte e finestre aperte e chi arrivava era costretto a chiarare , per evitare di prendere una fucilata .
    ORA siamo liberi … di essere annazzati nel proprioletto e se ti ribelli , paghi anche le conseguienze di avere impedito da “LIBERTA'”!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -