Ucraina: orchestra di Toronto cancella il concerto della pianista pro separatisti

pianista-ucraina

 

I concerti della pianista ucraina Valentina Lisitsa con l’Orchestra sinfonica di Toronto in cartellone domani e dopo sono stati cancellati a causa delle sue dichiarazioni in sostegno dei separatisti del Donbass e contro il governo a Kiev definito come “nazista” pubblicate sui social media.

“I suoi commenti provocatori hanno gettato ombra sulle sue esibizioni passate”, ha scritto il ceo dell’orchestra Jeff Melanson. Lisitsa ha invece denunciato che le esibizioni sono state cancellate perché ha esercitato “il suo diritto di parola”. Nata a Kiev nel 1973, ma di origini russe e polacche, la musicista si è trasferita negli Stati Uniti nel 1973.

Adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -