Kabobo, ricorso in Cassazione: la difesa chiede uno sconto di pena

kabobo

 

La difesa di Adam Kabobo, il ghanese che l’11 maggio 2013 uccise tre passanti a colpi di piccone a Milano, ha presentato ricorso in Cassazione contro la condanna a 20 anni di reclusione e a 3 anni di casa di cura inflitta in primo grado e poi confermata dalla Corte d’Assise d’appello milanese, lo scorso 20 gennaio.

In sostanza, la difesa chiede alla Suprema Corte che venga ricalcolata e diminuita la pena comminata all’immigrato, anche attraverso la concessione delle attenuanti generiche. tiscali



   

 

 

1 Commento per “Kabobo, ricorso in Cassazione: la difesa chiede uno sconto di pena”

  1. Quali sarebbere le attenuanti generiche? 20 anni + 3? Naaa dovevano dare 20+3 per ogni singolo cittadino ucciso da questo squilibrato!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -