Brescia, teppisti in azione: scritte contro la polizia sui muri della città

centri-sociali

 

La procura di Brescia ha aperto un’inchiesta sulle numerose scritte offensive nei confronti di funzionari e dirigenti della Polizia di Stato sui muri del centro città. Secondo la Questura le scritte sarebbero comparse da alcune settimane, in particolare dopo la condanna in primo grado di numerosi esponenti dell’area antagonista aderente Centro Sociale Magazzino 47 e dopo le manifestazioni e i cortei della scorsa settimana. tiscali



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -