Boldrini: prima di eliminare i campi trovare soluzioni abitative per i Rom

"Le Madri della Repubblica" iniziativa organizzata presso la Casa Internazionale delle Donne

 

“Cosa farei io al posto di Alfano e Renzi? Con un preavviso di sfratto di sei mesi, raderei al suolo i campi Rom”. Cosi’ Matteo Salvini a ‘Mattino 5’. “Do un preavviso di sfratto di sei mesi – ha insistito il segretario federale della Lega Nord – e preannuncio la ruspa. Nel frattempo i Rom, come tutti gli altri cittadini, si organizzano: comprano o affittano casa”. “Poi io spiano e rado al suolo i campi Rom”, ha proseguito, che “in Europa non esistono”.

Boldrini – “Trovo il verbo ‘radere’ abbastanza inquietante (inquietante? I campi sono oggetti, non persone!, ndr) . I campi non vanno mantenuti ma deve essere trovata una soluzione abitativa alternativa. Questo non significa annientare chi abita i campi, bisogna far seguire una politica abitativa”.

Cosi’ la presidente della Camera, Laura Boldrini, ha risposto ai giornalisti a proposito delle dichiarazioni del segretario della Lega, Matteo Salvini, sull’ipotesi di radere al suolo tutti i campi Rom. Boldrini, dopo aver ricevuto i rappresentanti dell’Associazione 21 luglio che si occupa dei diritti dei Rom e proprio nella giornata dei Rom, ha criticato chi fa su questo problema delle “campagne politiche”. E ha sostenuto che per risolvere il problema dei campi “non devono esistere discriminazioni ne’ corsie preferenziali ma regole valide per tutti” perche’, ha spiegato, “le soluzioni ci sono, basta avere una visione e basta ricercarle. E invece – ha sottolineato – c’e’ chi non le vuole trovare perche’ questo frutta politicamente, e questo e’ molto triste”.

Secondo la Boldrini queste persone vanno premiate dando loro le case

 

RUBIAMO MILLE EURO AL GIORNO, MICA VORRAI LAVORARE! Da non credere!



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -