Bimba Rom rapita dai parenti. Fermati dopo un inseguimento

bimba rapita-rom

 

NAPOLI – Hanno portato via con la forza una piccola di quattro anni dalla casa famiglia Miriam di Meta di Sorrento, in provincia di Napoli. Poi hanno tentato la fuga ma non ce l’hanno fatta: i carabinieri li hanno intercettati e fermati dopo un rocambolesco inseguimento.

Protagonisti due uomini e una donna, probabilmente parenti della piccola, che nonostante la brutta avventura è rimasta incolume. Quando i sequestratori hanno tentato la fuga è subito scattato l’inseguimento dei carabinieri sulla strada statale, per cui sono stati impiegati diversi mezzi, tra cui anche un elicottero.

L’auto dei fuggitivi è stata fermata all’interno di una galleria. Secondo i testimoni, gli autori del sequestro sarebbero stati armati: al momento del fermo i militari non hanno rinvenuto armi, ma proseguono le ricerche lungo la strada per verificare se non se ne siano disfatti in precedenza. (da NapoliToday)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -