Orrore a Tikrit, in fosse comuni trovati corpi di 1.700 soldati iracheni

iraq-isis

 

Si e’ cominciato a scavare a Tikrit, dove in almeno dodici siti si trovano fosse comuni in cui sarebbero sotterrati i corpi di 1.700 soldati uccisi l’anno scorso dallo Stato islamico. L’area e’ quella di Camp Speicher, una ex base americana, appena fuori dalla citta’ sunnita.
L’esumazione dei corpi avviene anche nel palazzo che fu di Saddam Hussein, giorni dopo che i miliziani dell’Isis sono stati spinti alla fuga dall’arrivo delle truppe irachene appoggiate dalle milizie sciite.

Guarda il VIDEO

“Finora abbiamo trivato 20 corpi”, ha raccontato Khalid al-Atbi, un ufficiale sanitario, “ed e’ stata una scena da spezzare il cuore. Non possiamo impedire a noi stessi di cedere alle lacrime. Quale razza di selvaggio barbaro e’ in grado di uccidere 1.700 persone a sangue freddo?”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -