Pakistan: gli negano matrimonio con la cugina, uccide dieci parenti

pakistan

 

E’ accaduto in Pakistan – A causa della una proposta di matrimonio con una cugina che gli è stata rifiutata un uomo  ha ucciso 10 membri della sua famiglia, dopo averne uccisi quattro l’anno scorso per lo stesso motivo.
La strage è avvenuta domenica mattina nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa, ha detto un agente di polizia – Shahid Khan – spiegando che l’uomo – Gul Ahmed – è ancora in fuga.

Nel suo raptus omicida Ahmed ha ucciso suo zio, sua zia e otto dei suoi cugini, inclusa la donna che voleva sposare, Naveeda Bibi.

Lo scorso novembre l’uomo aveva ucciso i suoi genitori e due fratelli, ma non era mai stato arrestato per quel crimine.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -