Terrorismo: Zawahiri scioglie Al Qaeda, i militanti si uniranno all’Isis

al-Zawahiri

 

Il leader di Al Qaeda, Ayman al-Zawahiri, avrebbe l’intenzione di sciogliere la rete terroristica fondata da Osama bin Laden: lo scrive il quotidiano pan-arabo Al-Hayat, secondo cui l’ex chirurgo egiziano avrebbe gia’ sciolto le cellule locali del gruppo terroristico da ogni vincolo di fedelta’ per lasciarle libere di allearsi con altre formazioni, implicito riferimento all’Isis di Abu Bakr al-Baghdadi.

Stando a quanto riferito da Auman Dain, gia’ militante del movimento guidato da Zawahiri e ora collaboratore dei servizi segreti britannici, il Fronte al-Nusra siriano, che fa capo proprio ad Al Qaeda, avrebbe informato i connazionali di Ahrar al-Sham e altri gruppi islamisti attivi in Siria di voler lasciare la rete terroristica, sostenendo che l’organizzazione annuncera’ prossimamente il suo scioglimento in concomitanza con il ritiro del successore di Osama bin Laden.



   

 

 

1 Commento per “Terrorismo: Zawahiri scioglie Al Qaeda, i militanti si uniranno all’Isis”

  1. E dove sta la novità? E’ risaputo in tutto il mondo che al-Qaeda e ISIS sono due prodotti CIA, ovvero amerikani.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -