Spacciatore nigeriano prende a calci e pugni i carabinieri per sfuggire all’arresto

carabini

 

Per sfuggire all’arresto ha preso a calci e pugni i carabinieri. E’ successo a Montecatini (Pistoia), nei pressi della stazione ferroviaria, dove l’uomo. In manette è finito uno spacciatore nigeriano, 35 anni, incensurato e in regola con le norme sul soggiorno. L’uomo è stato sorpreso dai militari con una dose di eroina pronta per essere ceduta.

La perquisizione nell’abitazione dell’uomo ha consentito di trovare altre dosi di eroina e marijuana. Due dei militari coinvolti nella colluttazione hanno dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso.(ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -