Lavoro, Cgil: agenzia propone il “contratto interinale romeno”

lavoroa Cgil di Modena ha segnalato a procura e Ufficio del Lavoro le ‘promesse’ riportate su un volantino di un’agenzia interinale per datori di lavoro disposti ad adottare il “contratto interinale romeno”: “risparmia il 40% e beneficia della massima flessibilità – si legge – niente Inail, niente Inps, niente malattia, niente infortuni, niente Tfr, niente consulenti, niente 13/a, niente 14/a, no problems!”.

Per Cgil un “caso straordinario per dimensione, crudezza e cinismo, palese illegittimità”. ansa

**************

“Niente Inail! Niente Inps! Niente Malattia! Niente infortuni! Da 14 mensilità più tfr si passa a 11, e per giunta con la “max flessibilità”. Così, con la semplice violenza di un volantino appeso al muro (in allegato le immagini, ndr) vengono “offerti” lavoratori interinali con “contratto rumeno”. Succede a Modena, ma probabilmente anche altrove, perché non esiste limite al peggio, se il lavoro è merce e non dignità e diritti. Presenterò oggi stesso un’interrogazione al ministro Poletti, sperando che almeno stavolta si degni di rispondere.

On. Giovanni Paglia



   

 

 

2 Commenti per “Lavoro, Cgil: agenzia propone il “contratto interinale romeno””

  1. Ma Perché’ I Rumeni cosa hanno di diverso da noi ?
    Siete percaso razzisti o discriminate il popolo Romeno ?
    Sono in Europa hanno un Pil dignitoso e sono uno stato sovrano ..

  2. PRATICAMENTE QUASI GLI STESSI CONTRATTI CHE FANNO I CINESI E NESSUN SINDACATO A MAI DETTO “BAU”

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -