Kenya: islamisti attaccano campus a Nairobi, 15 morti. Cristiani in ostaggio

Al Shabaab

Al Shabaab

 

Sono 15 i morti e 65 i feriti nell’attacco al campus universitario di Garissa, nella parte nord-orientale del Kenya, quasi al confine con la Somalia. Lo ha reso noto il Centro gestione Crisi del governo kenyano. L’attacco, che va avanti da diverse ore, e’ stato rivendicato dagli estremisti islamisti somali Shebaab.

Gli uomini del commando si sono asserragliati all’interno di un dormitorio e detengono come ostaggi, hanno fatto sapere gli stessi terroristi, un numero imprecisato di studenti di religione cristiana. I musulmani sono stati invece stati liberati.

Secondo la Cnn, che cita la Citizen TV in Kenya, mancano all’appello 550 studenti degli 815 che risiedono nel campus dell’Università di Garissa- I terroristi avrebbero liberato gli studenti musulmani e avrebbero tenuto quelli cristiani.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -