Torino: imbrattata lapide del maresciallo ucciso dalle brigate rosse

lapide-ucciso-da-br

 

Imbrattata a Torino la lapide che ricorda Rosario Berardi, il maresciallo di polizia ucciso dalle Brigate Rosse il 10 marzo 1978. Lo denuncia il figlio, Giovanni Berardi, presidente dell’Associazione Europea vittime del terrorismo.

La lapide, è stata ricoperta con vernice nera come già accaduto nel settembre 2012. Era stata da poco restaurata per l’anniversario dell’attentato.

“La barbarie e la vigliaccheria conoscono molti modi di manifestarsi” Cosi’ il il sindaco di Torino Piero Fassino commenta l’episodio aggiungendo: ” la vernice si puo’ cancellare, il ricordo di chi ha pagato con la vita la lealta’ alle istituzioni certamente no”. “La vicinanza mia e della Citta’ di Torino – conclude – vanno alla famiglia del Maresciallo Berardi”



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -